Ricette

Far Breton

febbraio 19, 2018
Uff, ma quanti giorni erano che non pubblicavo nemmeno un post?
Sono state settimane molto frenetiche tra lavoro, apertura del mio Shop per bimbi e vita di tutti i giorni e devo dire che solo ora sto tirando un attimo il fiato anche se in realtà Ocean si è beccato la febbre e sono due giorni che è uno straccetto, povero.
Ora mentre lui si fa un pisolino ristoratore vi publico una bella ricetta che ho cucinato e fotografato un paio di settimane fa, anzi…in realtà l’ha cucinata mio marito 😛 perché io quella mattina stavo cucinando altre due preparazioni che dovevo fotografare e così ho preso due piccioni con una fava: merenda buona e nuova ricetta per voi!
Il Far Breton, lo conoscete?

È uno dei dolci più tipici della Bretagna, insieme ai biscotti al burro salato e al Kouign Amann!

E’ un dolce adatto sia alla prima colazione che alla merenda, e naturalmente come dessert a fine pasto.

Si tratta di una crema densa di latte, uova e zucchero, arricchita con le prugne secche, un abbinamento davvero succulento e semplice al tempo stesso.

Di ricette se ne trovano davvero molte, questa però, è davvero speciale, l’ho presa dal libro “Made in Bretagne”, che oltre a contenere ricette splendide, ha delle foto davvero magnifiche!

Ingredienti:

Per una teglia quadrata di 25x25cm

220gr di farina
130gr di zucchero
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
5 uova
500ml di latte
200gr di prugne secche denocciolate

Procedimento:

In una ciotola, mescolate la farina, lo zucchero e lo zucchero vanigliato.
Aggiungete le uova una ad una, incorporandole bene.
Versate infine il latte poco a poco, mescolando con la frusta, fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea.

Imburrate la teglia e versateci il composto, poi, disponete le prugne in modo regolare, spingendole sul fondo.

Infornate nel forno caldo a 180° ventilato, per circa 50 minuti, controllando comunque la cottura e se necessario (se si scurisce troppo), dopo i primi 40 minuti, portate il forno in modalità statica.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply