Ricette

Crepes classiche

gennaio 27, 2018

Quante crepes può mangiare una Bea affamata? Domande da non fare e da non farsi 😛

Fatto sta che questo dolce tipicamente Francese, da mangiare ancora caldo rigorosamente con le mani, magari tra le viuzze di una Parigi autentica. è uno dei più apprezzati anche fuori dal paese!

Le crepes sono semplicissime da preparare e questa mia ricetta collaudata da anni non delude mai, non vi servirà nulla di complicato se non una buona padella antiaderente e un po’ di manualità ed il gioco è fatto.

Per una riuscita ottimale delle crepe, la pastella deve riposare in frigorifero almeno 1 ora, perciò preparatela in anticipo.

Le crepes invece, potete cuocerle tutte e poi conservarle su un piatto ben coperto con un foglio di allumino anche per due giorni e scaldarle al momento, ma vi dirò che freddo e con un velo di marmellata sono perfette per la colazione!

Una delle mie farcire preferite è una delle classiche Francesi, burro salato e zucchero! Naturalmente le adoro anche con del cioccolato fondente, crema di nocciole e marmellata di fragole, ma voi potete dare spazio alla fantasia e inventare le farcire più golose che vi vengono in mente!

Se invece preferite una versione più healty, andate a leggere QUI la mia ricetta delle crepes vegane!

Ingredienti:

125gr di farina
2 uova
1 cucchiaio di zucchero
2 cucchiai di Calvados
300ml di latte
1 pizzico di sale
25gr di burro

Procedimento:

In una ciotola, miscelate farina, sale e zucchero e rompeteci le uova, mescolando con una frusta finchè non ci saranno più grumi. Se rimangono dei grumi, filtrate la pastella con un colino.
Diluite con il latte e il burro fuso ed infine aggiungete il liquore.

Mettete in frigorifero e fate riposare per 1 ora.

Per la cottura vi servirà una padella antiaderente o, meglio ancora, la padella apposta per le crepes.

Fate scaldare bene la padella e con un foglio di carta da cucina ungetela con poco olio di semi, ripetendo ogni 3/4 crepe. Versate un po’ meno di un mestolo di pastella (in ogni caso adeguate la quantità in base alla grandezza della vostra padella) e qui, due opzioni, se avete l’attrezzo apposta usate quello, altrimenti ruotate la padella in modo da far espandere la pastella.

Fate cuocere circa un minuto e poi rigiratela e fate cuocere qualche secondo anche dall’altro lato.

Disponete le crepes cotte su un piatto oppure farcitele all’istante.

Come vi dicevo, potete preparare le crepes in anticipo, magari per una cena tra amici o il compleanno dei vostri bimbi, rimarranno morbide come appena fatte e saranno perfette anche a temperatura ambiente!

Potete piegarle in due modi: o in 4 formando quindi un triangolo oppure (metodo perfetto per i bimbi) arrotolandole a sigaro!

Vi ricordo anche qui che ho creato una nuova pagina Instagram di Repost di ricette che si chiama @unpostatavola, taggate le vostre foto con #unpostatavola e noi le riporteremo 😉

 

Buon week end <3

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply