Ricette

Pita Vegetariana

novembre 15, 2016
pita vegetariana

Ecco che torno a pubblicare una ricetta! Questa volta vi propongo uno di quei piatti unici che io adoro, pieno di colore e bontà, perfetto da mangiare sul divano al calduccio, magari davanti alla vostra serie tv preferita.

Si tratta di un pane Pita (ricetta infallibile di Labna che faccio da sempre), questa volta non ripieno ma farcito in superficie, con crema di avocado, ceci speziali, cavolfiore arrosto e una deliziosa salsa di yogurt.

La lista degli ingredienti vi sembrerà lunga ma vi assicuro che sono tutte preparazioni veloci e che si possono fare in anticipo.

pita

 

Cosa serve?

Per 4 pani Pita:

220g farina 00

3/4g di lievito di birra secco

1 pizzico di zucchero

1/2 cucchiaino di sale

1 filo d’olio

acqua q.b.

Per la crema di avocado:

1 avocado maturo

qualche cucchiaio di yogurt greco

sale

pepe

olio

Per i ceci speziati:

1 scatola di ceci

2 cucchiai di olio leggero

1/2 cipolla tritata

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

semi di senape, fieno greco, cumino in polvere, garam masala, curcuma, sale

prezzemolo a piacere

Per il cavolfiore arrosto:

1/2 cavolfiore a cimette

qualche goccia di tabasco

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

1/2 cucchiaino di paprika dolce

1 spicchio d’aglio

sale, pepe, olio q.b.

Per la salsa allo yogurt:

1 yogurt bianco

sale e olio q.b.

1/2 cipolla tritata finemente

1/2 peperoncino fresco tritato finemente

prezzemolo tritato

 

Come si fa?

Per prima cosa preparate il pane; impastate tutti gli ingredienti, coprite con un canovaccio e fate lievitare 1 ora.

Nel frattempo potete occuparvi del resto.

Crema di avocado: frullate con il mixer 1 avocado maturo con 2/3 cucchiai di yogurt greco e condite con sale, pepe e un filo d’olio.

Ceci speziati: in una padella fate scaldare olio e cipolla, poi aggiungete le spezie e fate cuocere a fuoco medio per almeno 5 minuti, così che le spezie rilascino il loro aroma, poi aggiungete il concentrato di pomodoro e i ceci scolati e sciacquati e fate cuocere per 10 minuti.

Cavolfiore arrosto: in una ciotola mettete il concentrato di pomodoro, l’aglio schiacciato, la paprika, il tabasco, sale, pepe e 2 cucchiai di olio, poi tuffateci il cavolfiore diviso a cimette e mescolate bene. Disponete su una teglia e infornate a 180° per 15/20 minuti.

Salsa allo yogurt: tritate finemente la cipolla, il peperoncino e il prezzemolo e uniteli allo yogurt; condite con sale e un filo d’olio.

 

Ora non vi resta che cuocere il pane: dividete l’impasto in 4 parti e formate con le mani o molto delicatamente con il matterello (non schiacciate troppo l’impasto) 4 dischi di circa 15cm di diametro, appoggiateli su una placca e infornate nel forno caldo a 230° per pochi minuti, finchè non si gonfiano e formano la caratteristica sacca all’interno.

Sfornate il pane e farcitelo con le bontà che avete appena preparato, si leccheranno tutti i baffi 😉

 

Buona settimana, Bea

 

 

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply Alessandra novembre 15, 2016 at 4:24 pm

    Ecco, questo è il genere di piatto che io letteralmente ADORO, soprattutto quando sono in cerca di comfort food da mangiare rigorosamente con le mani ^^

    • Reply Beatrice Rebasti novembre 16, 2016 at 3:53 pm

      Ah si sì, le mani erano sottointese 😛

  • Reply zia consu novembre 15, 2016 at 10:18 pm

    Oh mamma che sublime visione..mi è tornata fame 😛

    • Reply Beatrice Rebasti novembre 16, 2016 at 3:54 pm

      Ahwwww!! Grazie cara!

    Leave a Reply