Ricette

Fourré ai fichi e un po’ di blog-delirio…

ottobre 5, 2014
DSC_0795
Chi siamo noi?
Food bloggers!
E di cosa abbiamo bisogno?
Energia, fantasia, ispirazione, TEMPO!

Eh si, perché come le mie colleghe (o colleghi!) sanno bene, gestire un blog non è cosa semplice, o almeno, se lo vuoi gestire in un certo modo, con contenuti di qualità, richiede tempo!

Certo, uno dice, che ci vuole, butti giù due righe con le indicazioni per la ricetta perfetta e il gioco è fatto!
Eh no, no…le ricette vanno provate, a volte aggiustate, appuntate qua e la, salvate in elenco lettura (ma dove l’avrò salvata? Sul pc? Sul telefono? Sul tablet? Su quel foglietto unto che correggevo mentre impastavo?)…a volte non si ha voglia, a volte manca l’aspirazione…parliamo delle foto poi?

Dai, lo so che mi capite…ora abbiamo tutti il pallino della food photography, dello sfondo fighissimo, di quell’asse di legno rovinata dal tempo che vorremmo rubare da quella cascina in campagna, dai props vintage che ricerchiamo spasmodicamente nei mercatini di mezza provincia, dalla luce del mattino che rende le nostre foto così luminose e belle!


Sembra tutto una lamentela? No, non lo è. Volevo solo sottolineare che tutte noi “mamme” di blog, praticamente abbiamo un secondo lavoro ;)) ma siamo così orgogliose dei nostri “bimbi”, dico bene?!

Bè, adesso che ho esposto tutto ciò, la ricetta perfetta la volete o no?!

Tempo fa un’amica mi regalò questo libro bellissimo, “La petite épicerie du fait-maison”, pieno di ricette dei prodotti commerciali da replicare a casa nostra, ho già provato diverse ricette, tutte impeccabili, e questa dei biscotti ripieni ai fichi non è da meno…forse qui non sono famosissimi, ma i nostri cugini d’oltralpe ne vanno pazzi! Sono sicura che piaceranno tantissimo anche a voi!

Cosa serve?

per 30 biscotti

200gr di fichi secchi
125gr di burro morbido
250gr di farina
50gr di zucchero
1 pizzico di cannella
1 pizzico di lievito per dolci
2 pizzichi di sale

Come si fanno?

Togliete il peduncolo ai fichi, tagliateli a pezzi, metteteli nel mixer insieme alla cannella e frullate fino ad ottenere una pasta.
Versate questa pasta su un foglio di carta forno, coprite con un altro foglio e stendete con il matterello fino ad ottenere un rettangolo 25×12 e spesso 5mm. Mettete in frigorifero.

Ora la pasta per i biscotti. In una ciotola, mescolate la farina, lo zucchero, il sale e il lievito. Aggiungete il burro a pezzi e lavorate con la punta delle dita, sbriciolando l’impasto.
Aggiungete 3/4 cucchiai di acqua per ottenere una pasta lavorabile e formate una palla, coprite con la pellicola e mettete in frigorifero per 30 minuti.

Stendete la pasta tra due fogli di carta forno fino ad ottenere un bel quadrato, che poi dividerete in bande di 6 cm di larghezza.

Prendete la pasta di fichi e ricavatene strisce larghe 1 cm, che posizionerete al centro di ogni banda di pasta, poi chiudete a portafoglio lasciando la giuntura in basso e premete bene per sigillare.

Tagliate dei biscotti di circa 3 cm.

Disponete i biscotti su una placca ricoperta di carta forno e cuocete a 180° per 15 minuti circa.

Quando saranno freddi spolverizzateli di zucchero a velo.

Buona domenica 😉

You Might Also Like

11 Comments

  • Reply giochidizucchero ottobre 5, 2014 at 2:03 pm

    Ti capisco, eccome se ti capisco…

    Comunque era una vita che cercavo quest ricetta!!! 😉 grazie mille! Quando li farò ovviamente ti avviserò! Bacioni cara! Buona domenica pomeriggio!

  • Reply Francesca Cimarelli ottobre 5, 2014 at 9:04 pm

    Ti capisco anche io! Però è una soddisfazione personale. Una vita senza passione che vita è?! Dico bene?

  • Reply Giulia ottobre 6, 2014 at 2:25 pm

    Questa ricetta mi ricorda moltissimo dei biscottini di pastrafrolla ripieni che mangiavo sempre da piccola e che poi non ho mai più trovato in commercio. Non ricordo più di che marca fossero, ma li amavo molto. Voglio provare questi al più presto per vedere se riesco a ritrovare quel sapore. Grazie!
    Giulia

  • Reply Martina ottobre 7, 2014 at 11:07 am

    Hai perfettamente ragione Bea! E sono d'accordo con Francesca riguardo le passioni. A me non pesa andarmi a cercare quello spazietto di tempo da dedicare al mio blog, ma posso perfettamente capire che non sempre lo si trova! Ti dico solo che sto mangiando I biscottini ai fichi proprio ora…continuo a comprare i pacchi di questi biscotti ogni 3-4 giorni (sono pacchetti piccolioni eh!) e direi che e' arrivata l'ora di autoprodurseli…tocca solo trovare I fiche secchi! Buona giornata e grazie per questa ricetta 🙂

  • Reply Maria Bruna Zanini ottobre 8, 2014 at 6:51 am

    Favolosiiiii, mi fanno ricordare l'infanzia, questi tuoi biscotti, sono sapori purtroppo perduti nel tempo! Grazieee per la ricetta che mi appunto subito e complimenti anche per la bellisisma presentazione 🙂
    Ti abbraccio
    ciaoooo

  • Reply Beatrice Rebasti ottobre 9, 2014 at 11:34 am

    Eheh avvisami si, che voglio sapere se ti piacciono ;)))

  • Reply Beatrice Rebasti ottobre 9, 2014 at 11:35 am

    Dici benissimo!!! Come si fa altrimenti?!

  • Reply Beatrice Rebasti ottobre 9, 2014 at 11:35 am

    Siiii erano i Lu, che in Francia esistono ancora!!! Vedrai che non ti deluderanno ;)))

  • Reply Beatrice Rebasti ottobre 9, 2014 at 11:37 am

    Si, sono d'accordissimo anch'io!! Se lo facciamo è proprio perché questa passione ci fa stare bene e ci stimola!! Buoni eh?! Io li adoro, vedrai che quelli autoprodotti ti conquisteranno!!

  • Reply Beatrice Rebasti ottobre 9, 2014 at 11:37 am

    Grazie milleeee ;))) provali e vedrai che tornerai bambina per un attimo ;))

  • Reply Barbara Baccarini ottobre 17, 2014 at 9:58 pm

    eccomi qua finalmente!!condivido in pieno le tue parole riguardo al nostro secondo lavoro,condivido il nonaver mai tempo e se poi ci mettiamo anche un pò di sana svogliatezza a cucinare beh abbiamo finito di parlare…gli impegni sono sempre tanti,il tempo troppo poco ma per ora mai penserei di mollare tutto!!
    non farlo nemmeno tu eh che vedo manchi da un pò!
    ti abbraccio forte e ti auguro un felice week-end!

  • Leave a Reply