Ricette

Black Baguettes

febbraio 21, 2014
DSC_0040
Come mi sia venuta l’idea di fare delle Baguettes al cacao non lo so…forse la voglia di sperimentare qualcosa di insolito, si perché, non si tratta affatto di baguettes dolci, ma di pane a tutti gli effetti, con l’aggiunta di solo cacao amaro, niente burro o uova, per intenderci.

Vi avverto subito che oltre all’aspetto, anche il gusto di queste baguettes è molto “strong”, fuori dalle righe è dire poco.
Si perchè, il cacao gli conferisce un gusto molto “duro” e ovviamente amaro, mangiate così semplicemente, senza nulla ad accompagnarle sono per palati forti!
Infatti, al primo assaggio, confesso che ho avuto il fortissimo istinto di prenderle e lanciarle fuori dalla finestra presa dallo sconforto…ma poi…taglio alcune fette e le spalmo di:

– burro salato e zucchero di canna: un’esplosione di sapori!
– nutella: una tartina dal sapore così rotondo penso di non averla mai assaggiata!
– gorgonzola e noci appena sgusciate: un tripudio!

Mi sono fermata solo perchè la mia coscienza mi ha parlato, e lei è saggia, lo sa che poi in palestra non ci vado 😀

Per realizzare questa ricetta ho usato la farina tipo 2 e vi consiglio vivamente di fare lo stesso, perché conferisce al pane, in generale, un gusto rotondo incomparabile!

Nello specifico, ho usato la farina Antiqua che i Molini Bongiovanni mi hanno gentilmente inviato invitandomi a partecipare ad un Contest realizzato in collaborazione con Cucina Semplicemente.

Per questa preparazione, avere una mezza giornata libera è d’obbligo, queste belle baguettes hanno bisogno di essere curate come bebè..

Cosa serve?

440gr di farina Antiqua tipo 2
60gr di cacao amaro
380gr di acqua (o forse di più…regolatevi ad occhio)
10gr di sale
1 cucchiaino di zucchero
2 bustine di lievito di birra secco

Come si fanno?

Mescolate la farina con il cacao, lo zucchero, il sale e il lievito.
Io uso la planetaria per impastare, ma naturalmente potete anche fare l’impasto a mano, se siete meno pigre di me…
Io inizio ad impastare 3/4 di ingredienti secchi con 3/4 di acqua e aggiungo le parti restanti poco alla volta, terminando sempre con i secchi.

Impastate per almeno 10 minuti a bassa velocità.
Quando l’impasto è pronto, mettetelo in una ciotola, copritelo con un canovaccio e fatelo riposare 20 minuti.

Trascorsi i 20 minuti, si passa alle pieghe di rinforzo, che servono a conferire struttura alla pasta.
Iniziate a fare la prima piega di rinforzo come vedete nella foto; infarinate la spianatoia e allargate leggermente la pasta con le dita, piegate in 3 (a portafoglio) verticalmente e poi ancora in 3 orizzontalmente. Girate sottosopra, in modo che la piega di chiusura resti sotto e ponete in una ciotola leggermente infarinata. Coprite con un canovaccio e fate riposare 20 minuti.

Ripetete questa operazione 4 volte, rispettando sempre i 20 minuti di riposo tra una piega e l’altra.
Una volta fatta la quarta piega, coprite e fate lievitare 2 ore nel forno spento.

Trascorse le 2 ore, bisogna fare altre piegature, i “giri”, come quelli della pasta sfoglia;
infarinate la spianatoia e stendete molto delicatamente la pasta con le mani, facendo attenzione a non far esplodere le bolle d’aria che si saranno formate e piegate la pasta in 3 nel senso della lunghezza, da destra a sinistra, a portafoglio (come avete fatto per le pieghe precedenti, ma senza poi piegare anche nell’altro senso).

Coprite con un canovaccio umido e fate riposare 20 minuti.

Ripetete questa operazione 3 volte.
Alla fine del tempo di riposo del terzo “giro”, dividete la pasta in 3 parti uguali e formate delle sfere, coprite e fate riposare 20 minuti.
Nel frattempo riscaldate il forno alla massima temperatura, io 230°, e mettete sul fondo la placca nera, quella in dotazione con il forno, per intenderci 😉 su cui appoggerete un padellino/teglia pieno d’acqua.
Trascorsi i 20 minuti di riposo delle sfere di pasta, formate le baguettes, guardate QUESTO video per arrotolare la pasta nel modo corretto (voi ovviamente farete un pane più allungato), e disponetele nell’apposita teglia o, se non l’avete, su una normalissima placca da forno, coprite e fate riposare ancora 20 minuti (poi basta, giuro!).

Trascorsi questi ultimi 20 minuti, incidete le baguettes a 45° con una lametta, spruzzatele con poca acqua ed infornatele.

Immediatamente dopo, prendete una bella tazza d’acqua fredda e rovesciatela nella teglia nera, quella che avete messo sul fondo del forno.
Si formerà un bel po’ di vapore e proprio questo conferirà alle baguettes la loro classica crosta croccante.
Durante la cottura, diciamo 2 o 3 volte, io sono solita spruzzare con le mani qualche goccia d’acqua sul pane, per aumentare ancora di più la croccantezza della crosta.
Fate cuocere alla massima temperatura per 15 minuti, poi abbassate a 210° e proseguite la cottura per altri 10 minuti.
Sfornate le baguettes e fatele raffreddare completamente.
 
http://cucinasemplicemente.it/contest/riscoprire-lantiqua-tradizione-pane/
 

You Might Also Like

24 Comments

  • Reply Laura De Rosa febbraio 21, 2014 at 5:46 pm

    E' davvero particolare, voglio provare, nella mia famiglia adorano il cioccolato amaro quindi dovrebbe piacere, poi con la descrizione degli assaggi, il gorgonzola e noci, mamma mia, provo, questo blog e' una vera tentazione, 🙂 un caro saluto, Laura.

  • Reply Claudia Bonera febbraio 21, 2014 at 6:01 pm

    Che meraviglia! Non ho mai preparato le baguettes al cioccolato.
    Grazie per la ricetta, un abbraccio grande!
    Claudia
    http://lacucinadistagione.blogspot.it/

  • Reply la cucina della Pallina febbraio 21, 2014 at 8:42 pm

    sono sicuramente bellissime da vedere! e mi hai anche fatto ricordare che devo ordinare la teglia per le baguettes, tu ti trovi bene?
    buon week end
    raffaella

  • Reply consuelo tognetti febbraio 21, 2014 at 9:37 pm

    Mamma mia, io non sarei riuscita a fermarmi a solo 3 degustazioni..penso che sarei andata avanti all'infinito 😛
    Mi piace tantissimo l'aggiunta del cacao ed è stato uno dei miei primissimi esperimenti con la pasta madre…anzi mi hai fatto proprio tornare la voglia di replicare!
    Bellissimissimissime anche le foto, 6 un'artista a tutto tondo ^_*
    Buon we <3
    la zia Consu

  • Reply SugarNess febbraio 22, 2014 at 7:40 am

    Queste baguette sono fantastiche!!! Le ho viste su fb… e mi è subito venuta una gran voglia di provarle! Brava!!!

  • Reply An Lullaby febbraio 22, 2014 at 7:40 am

    Che meraviglia!

  • Reply Fiocchi di neve e foglie di tè febbraio 22, 2014 at 7:41 am

    Ma che belle!! Mi piacciono un sacco queste preparazioni un po' alternative:) appena ho un giorno libero mi cimento, mi hai incuriosita troppo! Ciao!:)

  • Reply Franci febbraio 22, 2014 at 10:22 am

    Slurp….buonissima baquette e…golosissima!

  • Reply Beatrice Rebasti febbraio 22, 2014 at 11:19 am

    Grazie Consu!! Tu sei sempre gentile e carinissima!! Prima o poi anch'io mi cimenterò con la pasta madre ;))
    Buon week end cara!!

  • Reply Beatrice Rebasti febbraio 22, 2014 at 11:20 am

    Grazie mille Laura!! Puoi provare anche aggiungendo del cioccolato extra fondente a pezzetti!!
    Buon week end, Bea

  • Reply Beatrice Rebasti febbraio 22, 2014 at 11:20 am

    Grazie a te Claudia che passi sempre a trovarmi ;))

  • Reply Beatrice Rebasti febbraio 22, 2014 at 11:21 am

    Ciao Raffaella! Si si, mi trovo molto bene!! Ho visto che su Amazon costa poco poco ;))
    Buon week end, Bea

  • Reply Beatrice Rebasti febbraio 22, 2014 at 11:22 am

    Grazie mille ;))) prova prova, vedrai come sono particolari!!

  • Reply Beatrice Rebasti febbraio 22, 2014 at 11:23 am

    Grazie ;)) Eh si, ci vuole proprio un giorno libero per questa ricetta!! Buon week end, Bea

  • Reply Valentina Profumo di cannella e cioccolato febbraio 22, 2014 at 2:37 pm

    sarei proprio curiosa di assaggiarlo! con la nutella sono sicura sia buonissimo! il dolce della crema che contrasta con il pane più amaro.. buonissimo!! 😉

  • Reply Isaetta febbraio 25, 2014 at 6:12 pm

    Come le vedi per una degustazione di formaggi? Ho appena comprato un po' di formaggi francesi per domani sera e volevo fare il pane, ma una cosa un po' diversa dal solito…

  • Reply Rachele Vittorio febbraio 25, 2014 at 6:13 pm

    complimenti mai visto,sicuramente molto particolare .. che bello anche l attrezzino,mi aggrego cn piacere al tuo bel blog,ciao
    rachele

  • Reply Beatrice Rebasti febbraio 25, 2014 at 6:15 pm

    Mmmmm…vengo anch'io ;))
    Secondo me con formaggi tipo roquefort sarebbero perfette!! Puoi comunque fare la ricetta base che trovi nell'altro post (baguettes Tradition) e magari fare metà classico e metà al cacao ;))
    Fammi sapere se è stato gradito!!

  • Reply Isaetta febbraio 26, 2014 at 3:33 pm

    E' la terza volta che scrivo, vediamo se stavolta ce la faccio! :-S
    Provo domani, uso manitoba e farina integrale, 70 e 30, vediamo come viene! adesso mi studio i tempi, poi ti faccio sapere!

  • Reply Beatrice Rebasti febbraio 26, 2014 at 3:35 pm

    Se usi integrale dovrai aggiungere un po' più di acqua 😉 e forse rivedere anche il lievito!
    Se tu avessi la tipo 1 o 2 sarebbe il massimo!

  • Reply Isaetta febbraio 26, 2014 at 9:48 pm

    Alla fine faccio tutto domani, e provo ad usare una farina integrale.. vediamo!

  • Reply lagreg74 febbraio 27, 2014 at 5:00 pm

    Buone! Io ci spargerei confettura di albicocche ma anche la versione gorgonzola non mi dispiace…
    Mi segno la ricetta e magari provo a farla con il lievito madre!!!
    Ciao
    Silvia

  • Reply SeV a colazione febbraio 28, 2014 at 12:20 pm

    Ciao! Ho appena scoperto il tuo blog e tante cose da leggere!
    Ci siamo unite ai tuoi lettori fissi, se ti va di passare da noi siamo qui:
    http://www.sevacolazione.bligspot.it
    V

  • Reply lapetitecasserole.com marzo 1, 2014 at 2:12 pm

    Queste baguettes sono stupende! L'idea geniale e il risultato direi super invitante!

  • Leave a Reply