Ricette

Cinnamon Rolls

marzo 18, 2013

Guardando Man VS Food scopro gli incredibili ed enormi Cinnamon Rolls del “Lulu’s Cafè” di San Antonio in Texas….il giorno dopo Manue pubblica la sua versione della ricetta…perfetto!!!
Non ho nemmeno dovuto convertire le odiose Cups in grammi!!!

Dire che questi rotoli sono deliziosi non gli rende abbastanza giustizia…sono morbidi e delicati, la cannella poi gli conferisce un gusto unico…e la glassa…mmmm….

Ovviamente non possiamo realizzare dei mega rotoli come quelle Americani, ci limiteremo a farne una versione più “umana”…

Cosa serve?

30gr di burro
30gr di zucchero
120gr di latte
300gr di farina
10gr di lievito di birra fresco
1 uovo
1 pizzico di sale

Guarnitura

1 cucchiaio di farina
80gr di zucchero di canna
1 cucchiaio di cannella
50gr di burro fuso (30 nella ricetta originale)

Topping

80gr di philadelphia (60 nella ricetta originale)
60gr di zucchero a velo (50 nella ricetta originale)
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
latte q.b. per diluire

Come si fanno?

In un pentolino, fate fondere il burro nel latte, lo zucchero e il sale, senza portare a bollore. Attenzione che non sia troppo caldo altrimenti l’impasto non lieviterà.

Nella ciotola della planetaria mettete la farina e il lievito sbriciolato; aggiungete l’uovo e mescolate con la frusta a gancio.
Ora incorporate piano piano i liquidi, continuando a mescolare per 7/8 minuti, o finchè l’impasto non sarà liscio ed elastico e si staccherà dai bordi.

Coprite con un canovaccio e fate riposare 1 ora, deve comunque raddoppiare di volume.

Quando la pasta sarà ben lievitata, poggiatela sulla spianatoia e tiratela con il mattarello, fino ad ottenere un quadrato di circa 40X40.

Fate fondere il burro e spennellatelo su tutta la superficie della pasta. Mescolate insieme la farina, la cannella e lo zucchero di canna e distribuite questo mix uniformemente sulla pasta, sopra al burro fuso.

Arrotolate e tagliate in 9 parti uguali.

Imburrate e infarinate una teglia e disponeteci i rotoli, distanziandoli un pochino.

Coprite e fate lievitare 1 ora.

Infornate nel forno caldo a 180° per 20 minuti.

Nel frattempo preparate la glassa mescolando il formaggio fresco con lo zucchero a velo e la vaniglia e allungate con poco latte, dovete ottenere una texture nè liquida nè troppo densa, diciamo poco più liquida di uno yogurt.

Sfornate i rotoli e lasciateli intiepidire nella teglia per 5 minuti, poi glassate a volontà!!!

Che ve lo dico a fare che sono squisiti e che ci siamo abbuffati come maiali?!

Non ditemi che le lievitazioni vi spaventano…basta preparare tutto per tempo…e la soddisfazione è incredibile!!

You Might Also Like

9 Comments

  • Reply Silvia- Perle ai Porchy marzo 18, 2013 at 3:41 pm

    Mmmmmmmhhhh!!
    E comunque, quando si dice fortuna! 😉

  • Reply Cristian Mazzucco marzo 19, 2013 at 7:58 am

    Mmmmmmm…che buoni!!me ne mangerei una adesso!!quella glassa poi!!complimenti ciao un bacio

  • Reply Günther marzo 20, 2013 at 7:47 am

    molto ma molto invitanti in proporzioni anche reali 🙂

  • Reply Beatrice rebasti marzo 22, 2013 at 12:11 pm

    hihihi appunto ;P

  • Reply Beatrice rebasti marzo 22, 2013 at 12:11 pm

    Grazie ;)))

  • Reply Beatrice rebasti marzo 22, 2013 at 12:11 pm

    😀 devi provarli…una bontà!!!

  • Reply liquiriziacannella gennaio 6, 2014 at 2:03 pm

    Ciao, prima di provare la tua ricetta ho un dubbio: io non ho un robot da cucina con la planetaria etc, come faccio? Utilizzo questo: http://www.kitchenaid.it/catalogo/piccoli-elettrodomestici-food-processor/food-processor-da-3-1-l-5kfp1335-5kfp1335-wer/prodotto-it.htm?or=1461621673

    grazie per l'aiuto!
    Sandra

  • Reply Beatrice Rebasti gennaio 6, 2014 at 2:06 pm

    Ciao Sandra! Io ti consiglio di fare tutto a mano come un normale impasto, perché il food processor che mi hai mostrato usa le lame e per impastare non va bene, a meno che non abbia anche il gancio per impastare! L'alternativa migliore rimane impastare a mano, secondo me!! Fammi sapere poi 😉

  • Reply liquiriziacannella gennaio 7, 2014 at 7:43 am

    dentro c'è anche una paletta di plastica per le creme (stando alle istruzioni) ma ho visto che con l'impasto per dei semplici pancake la farina tendeva ad incastrarsi… a mano mi sa che è la soluzione migliore.
    Grazie per i suggerimenti e complimenti per il blog!
    Sandra

  • Leave a Reply