Ricette

Polpettine di Quinoa

marzo 6, 2013

Quando Marco twitta tutte quelle belle foto Instagrammate…io non resisto!!

Ha postato la foto e la ricetta delle polpettine di Quinoa…

1- Le polpette, chi resiste?
2- La Quinoa, era da tempo che volevo provarla

Prima di tutto…la Quinoa non è un cereale, come molti pensano, ma una pianta erbacea della stessa famiglia degli spinaci. Gli Inca la definivano “Madre di tutti i semi”, per quanto la ritenevano preziosa.

La Quinoa contiene tutti i 9 amminoacidi essenziali necessari al funzionamento del nostro organismo. Inoltre è ricchissima di proteine, molto più del riso e del grano.
La Quinoa non contiene glutine, quindi è adattissima anche per chi soffre di celiachia.
In questo prezioso seme si nascondono anche importantissime vitamine, B, C ed E.

E adesso che sapete quanto fa bene, veniamo alla ricetta…

Cosa serve?

150gr di Quinoa
300gr di acqua
1/2 carota
1/4 di cipolla
1/2 cucchiaino di curry
sale
pepe
prezzemolo tritato
farina di mais fioretto
pane grattuggiato integrale
Olio EVO

Come si fanno?

Per prima cosa dovete sciacquare molto bene la quinoa, per almeno 3 minuti, sotto l’acqua corrente.

Nel frattempo fate bollire l’acqua con 2 pizzichi di sale e il curry e quando bolle buttateci la quinoa, fate cuocere per 10 minuti poi spegnete il fuoco e coprite con un coperchio. Fate riposare per 15 minuti, così il vapore completerà la cottura.

Prelevate 2/3 della quinoa e mettetela in una ciotola. Frullate con il frullatore ad immersione il terzo di quinoa che avete lasciato nel pentolino.

Mescolate la quinoa frullata a quella intera, aggiungete la carota e la cipolla tagliate finissime, il pepe, il prezzemolo tritato e un cucchiaio di olio. Fate raffreddare.

Formate con le mani delle polpettine non troppo grosse e passatele nel mix di pangrattato e farina di mais e adagiatele in una teglia rivestita con carta da forno. Versate un filo d’olio extravergine e cuocete nel forno caldo a 200° per circa 20 minuti, girandole a metà cottura.

Vedrete, le apprezzeranno tutti!!

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Cristian Mazzucco marzo 6, 2013 at 5:28 pm

    Però!!interessante!!non ho mai usato la quinoa è da provare!!!

  • Reply Creme de Cassis marzo 6, 2013 at 8:02 pm

    Anche per me era la prima volta!! E il miglio?? A me piace un sacco in versione cous cous!!

  • Leave a Reply