Ricette

Treccia a Colazione!

marzo 1, 2013
IMG_5573

Perchè treccia a colazione? Niente di più ovvio…si tratta di un pan brioche intrecciato!!
L’ho fatta due giorni fa e giuro, è ancora soffice soffice…
Il sapore ricorda un panettone, dolce ma non troppo, umido al punto giusto…
La treccia è venuta ENORME ma non abbiamo avuto problemi a mangiarla quasi tutta…ne restano ancora un paio di fette per la colazione di domani…Miam Miam!

La ricetta è del Blog Amuses Bouche; necessita di 2 lievitazioni abbastanza lunghine, quindi vi consiglio di iniziare nel primo pomeriggio e cuocerla la sera, così sarà perfetta per l’indomani mattina.

Cosa serve?

500gr di farina 00
1 cucchiaino di sale
80gr di zucchero
1 sacchettino di lievito di birra secco
2 uova
2 cucchiai di acqua di fiori d’arancio
200ml di latte
150gr di burro

Per la guarnizione:
1 tuorlo per la doratura
Granella di zucchero per la decorazione

Come si fa?

Mettete tutti gli ingredienti, tranne il burro, nel robot o nella macchina del pane ed impastate per 10 minuti prima di aggiungere il burro morbido tagliato a cubetti. Impastate a bassa velocità per altri 10/15 minuti (l’impasto si deve staccare dalle pareti della ciotola).

Quando avete finito di impastare, coprite la ciotola con della pellicola da cucina e fate lievitare lontano da correnti d’aria finchè non raddoppia di volume; per la mia ci sono volute 4 ore.

Versate la pasta sulla spianatoia infarinata e dividetela in 3 parti uguali, formate 3 panetti e lasciateli riposare 15 minuti, cosi eviterete l’effetto elastico della pasta.

Lavorate ogni pallina di impasto, allungandola fino a formare un rorolo di circa 30cm, poi intrecciateli tutti e 3 insieme; girate in sotto le estremità della treccia, cosi non si disferà. Disponete la vostra treccia in una placca ricoperta di carta da forno.

Sbattete il tuorlo con un cucchiaio di acqua e spennellate la superficie della treccia; avanzate metà dell’uovo, servirà più tardi…

Coprite con della pelliccola e fate lievitare 1 ora e mezza. Spennellate di nuovo con l’uovo e aggiungete la granella di zucchero.

Cuocete la treccia nel forno caldo a 180° per 25 minuti e poi fate raffreddare su una gratella.

Addolcirà le vostre colazioni e vi sorprenderà con la sua ricercata semplicità!
 
 

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply Sara Di Carlo marzo 2, 2013 at 10:12 pm

    Ha un ottimo aspetto.. chissà che profumo appena sfornata 🙂

  • Leave a Reply