Ricette

Croissants e Pains au Chocolat

febbraio 6, 2013

IMG_0385

I Croissants fatti in casa non mi sono riusciti mai così bene!!!!

Ho trovato questa fantastica ricetta di Christophe Felder sul Blog Amuses Bouche che promette dei croissants come in Boulangerie…è così è stato!

Non si tratta delle insipide brioche che mangiamo qui Italia…ma bensì di stupendi Croissants sfogliati, come da tradizione Francese…l’esterno croccante e l’interno arioso e morbido, con un dolce gusto di burro che avvolge letteralmente il palato!!

Entrando in una Boulangerie Francese si resta estasiati dal profumo delle baguettes e dei croissants appena sfornati…e vi garantisco che l’altro giorno in casa mia, c’era la stessa identica atmosfera!!

La ricetta ovviamente richiede tempi abbastanza lunghi ma niente di impossibile…

Con la stessa ricetta si possono preparare sia i Croissants semplici che i Pains au Chocolat, io ve li propongo entrambi.

Cosa serve?

PER 4 CROISSANT E 4 PAINS AU CHOCOLAT

250gr di farina 00
150ml di latte
30gr di zucchero
1 cucchiaino di lievito di birra disidratato
1 cucchiaino di sale

110gr di burro (io ho usato quello salato)

8 barrette di cioccolato fondente
1 tuorlo d’uovo

Come si fanno?

Mettete la farina, il lievito, il latte, lo zucchero e il sale nella planetaria e impastate per circa 5 minuti con il gancio ad uncino. L’impasto dovrà staccarsi dalle pareti della ciotola.

Avvolgete la pasta nella pellicola trasparente e mettete in frigorifero per almeno 10 ore, io l’ho lasciato una notte intera.

Una volta terminato il riposo in frigorifero, su una spianatoia infarinata, stendete la pasta fino a formare un quadrato dello spessore di 1cm.

Mettete il burro freddo tra due fogli di pellicola e battetelo con il mattarello finchè non diventa un panetto spesso 1/2cm.

Mettete il burro al centro del quadrato di pasta e richiudete le 4 estremità; con il mattarello, stendete la pasta in un lungo rettangolo e poi ripiegatelo in 3, a portafoglio (questi passaggi sono gli stessi delle Trecce Sfogliate).
Avvolgete il panetto nella pellicola e mettetelo in frigorifero per 20 minuti.

Ripetete questa operazione altre 2 volte, 3 pieghe in tutto, rispettando i tempi di riposo tra una piegatura e l’altra (la pasta deve essere sempre ben fredda).

Stendete ora la pasta fino a formare un quadrato, dividetelo in due, con una metà realizzerete i Croissants e con l’altra i Pains Chocolat.

Per i Pains Chocolat:

Dividete la pasta in 4 rettangoli e disponete a 2/3 una barretta di cioccolato fondente, poi chiudete a portafoglio come per sfogliare la pasta.

Per i Croissants:

Dividete l’impasto in 4 triangoli, incidete la base a V come nella foto, ed arrotolateli partendo dalla parte più larga.

 

Disponete ora tutte le vostre piccole creazioni su una placca rivestita con carta da forno e fate lievitare per 2 ore nel forno spento, così non ci saranno correnti d’aria e si formerà un microclima umido.

Riscaldate il forno a 200° gradi.

Sbattete il tuorlo dell’uovo con 3 cucchiaini di acqua e spennellate la superficie dei Croissants e dei Pains Chocolat.

Fate cuocere per 15/20 minuti, controllando la cottura perchè ogni forno cuoce in modo differente.
Fate raffreddare su una gratella.

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply sabry febbraio 18, 2013 at 9:27 pm

    Una meraviglia sti cornetti e i panetti

  • Reply Bea febbraio 18, 2013 at 9:38 pm

    Grazie!! La ricetta è il top!!!

  • Reply Monique marzo 27, 2013 at 8:31 pm

    Ciao, è un vero piacere conoscerti e ti spiego perchè. Innanzitutto ho visto le tue "trecce sfogliate" che conosco bene e sono veramente belle. Non avrò mai tempo per farle ma mangio le tue con gli occhi. Ho fatto un giro nel tuo blog e ho visto che sei particolarmente brava con la sfogliatura, davvero complimenti. E poi: sai qual'è il mio cocktail preferito? il kir (fatto proprio conil cassis!). Per questo e tanti altri motivi mi sono unita ai tuoi followers quindi a prestissimo!!

  • Reply Beatrice Rebasti marzo 29, 2013 at 1:01 pm

    Ciao Monique, è un piacere anche per me!! Anche tu il Kir!? fantastico!
    Grazie mille per i bei complimenti, che fanno sempre piacere ;))
    Però devo assolutamente ricambiarli, perchè ho dato un'occhiata al tuo blog…è davvero bellissimo e ci sono un sacco di ricette che mi rispecchiano!!

  • Reply Anonimo ottobre 18, 2014 at 12:04 pm

    Ciao Beatrice,davvero un ottimo lavoro. Posso chiederti il perché della scelta del burro salato?

  • Leave a Reply